TECHNO FOOD

Acrylic on canvas

View Project

TRASPARENZE

Heavy Murano Glass

View Project

EXPO2015

Welcome to Milan

View Project

SCULPTURE

Core defender

SCULPTURE

Lamp for needing affection plants

 

Bio

Michele Zanoni Artist
  • 1993

    Master’s Degree in Architecture

    IUAV Architecture School, University of Venice

    Master’s Degree in Architectural Design

  • 1991 - to date

    Member of ADAC

    MART Museum, Rovereto

    Archive of Contemporary Artists from Trentino

  • 1990 - to date

    Freelancer: Artist

    Michele Zanoni Studio

    Painter
    Digital Artist
    Sculptor
    Glass Master

 Michele Zanoni (Rovereto, 1965), artista dalla formazione multidisciplinare, vive e lavora a Milano.

Architetto, designer e artista visivo, Zanoni è prima di tutto un osservatore: in ogni processo creativo, sia che riguardi il design o la progettazione artistica, egli parte da un’attenta e acuta analisi di ciò che lo circonda, sperimentando materiali e tecnologie differenti. 

Inizia la sua sperimentazione artistica nel 1991 a Murano, producendo una serie di sculture realizzate in vetro pieno. Nello stesso anno le presenta al pubblico organizzando una mostra personale nel palazzo “De Probizer” di Isera, nei pressi di Rovereto. In seguito lavora con varie tecniche miste sperimentando materiali compositi e acrilici. Realizza sculture in metallo su commissione e prosegue le sue indagini dedicandosi all’arte multimediale. 

Confrontandosi quotidianamente con i supporti digitali e il vocabolario della pubblicità, Zanoni ha scelto il medium pittorico quale specifica dei propri progetti più recenti, contrastando con la produzione seriale e i processi produttivi che ruotano attorno alla globalizzazione, e destrutturando assieme ai loghi delle major in Techno Food – o forse ancor prima di essi – il loro stesso significante, in un atto che si può definire di “abolizione della proprietà delle forme”

 

Michele Zanoni deals with diverse disciplines and styles, and this does not make it easy to define his activity. Before being an architect, a designer or a visual artist, he is a good observer: Every creative process he starts stems from an accurate examination of what surrounds him, and he enjoys experimenting with both materials and technologies.

Contacts